WEC – All the emotions from the 6 Hours of Bahrain

Relive all the emotions of the 6 Hours of Bahrain, last round of the World Endurance Championship (WEC), with the second place of AF Corse Ferrari 458 Italia No. 51 of Gianmaria ?Gimmi? Bruni and Toni Vilander and the sixth of the unlucky No. 71 with Davide Rigon and James Calado. The Sakhir race will be also remembered for the great victory of of SMP Racing?s Ferrari No. 72 of Andrea Bertolini, Viktor Shaytar and Aleksey Basov. Not a lucky race for AF Corse car No. 83 of Emmanuel Collard, Franois Perrodo and new entry Matteo Cressoni, slowed twice by punctures but fourth on the finish line. Riviviamo insieme tutte le emozioni della 6 Ore del Bahrain, ultima gara del World Endurance Championship (WEC), con il secondo posto della vettura numero 51 di AF Corse di Gianmaria ?Gimmi? Bruni e Toni Vilander e il sesto della sfortunata numero 71 di James Calado e Davide Rigon. Quella del Bahrain e' stata una gara da ricordare per la grande vittoria del campionato GTE-Am della vettura numero 72 del team SMP Racing di Andrea Bertolini, Viktor Shaytar e Aleksey Basov. Da segnalare anche la sfortunata prova della Ferrari numero 83 del team AF Corse con Emmanuel Collard, Franois Perrodo e la new entry Matteo Cressoni, costretti due volte ai box da una foratura e alla fine quarti al traguardo. Subscribe ferrariworld: http://www.youtube.com/subscription_center?add_user=ferrariworld Follow us on Facebook http://www.facebook.com/Ferrari and Twitter http://twitter.com/FerrariRaces
Rate this post
Guarda altri video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *