IN EVIDENZA

Suzuki Swift Sport Hybrid R1 – Making of

Suzuki SWIFT SPORT Hybrid R1 e' stata la prima auto ibrida a prendere parte ad una competizione rallistica. Il debutto e' avvenuto al rallyLANA 2020 dove si e' messa subito in luce classificandosi come prima nella sua categoria. La Suzuki SWIFT SPORT Hybrid R1 e' assemblata e messa a punto dagli specialisti di Gliese Engineering con l?idea di aggiungere un temperamento racing a una sportiva compatta nata per regalare intense emozioni nell?uso stradale. Oltre alla scocca con il pianale Heartect, la vettura da rally mantiene motore, freni e cambio a sei marce pressoche di serie, con la trasmissione che impiega giusto un rapporto finale accorciato per una maggior prontezza nei tratti di strada ricchi di curve e saliscendi. Totalmente standard e' anche la parte elettronica, che gestisce pure il sistema ibrido a 48V. I tecnici hanno invece rivisto la taratura delle sospensioni e montato un differenziale autobloccante per rendere piu' efficace e incisiva la guida in curva. La vettura monta anche un freno a mano idraulico, che permette al pilota di velocizzare l?azione nei cambi di direzione e nelle svolte strette. Ecco, in dettaglio, l?allestimento racing della SWIFT SPORT Hybrid R1: - Roll-bar, paracoppa e attacchi sedili realizzati da Nova Alves - Sedili anatomici, volante, cinture di sicurezza a sei punti forniti da HRX - Freno a mano idraulico e altra componentistica forniti da Tecno 2 - Differenziale autobloccante Quaife - Serbatoio di sicurezza Wita Team - Impianto di scarico racing realizzato da Aros - Ammortizzatori Scalenghe - Livrea realizzata da Gruppo4 L?allestimento e' completato da lubrificanti specifici e pneumatici 888RT, forniti rispettivamente da Motul e Toyo Tires, i due sponsor storici di Suzuki nel motorsport, che accompagneranno il pilota e la squadra anche in questo nuovo progetto nelle stagioni sportive 2020 e 2021.
Guarda altri video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *