IN EVIDENZA

FOTA Forum @ Pirelli: Ferrari e la temperatura delle gomme: problema storico.

Q: Quello della temperatura e un problema che alla Ferrari si ripete da due o tre stagioni. Non c’è un gruppo di ingegneri a Maranello che riesca a risolvere il problema? Stefano Domenicali: A dire la verità è un problema storico perchè lo abbiamo da più tempo. Il problema di mettere subito in temperatura le gomme, il cosidetto warm-up, è una caratteristica della nostra macchina da oltre dieci anni. Pur cambiando le condizioni, la struttura del pneumatico ei concorrenti, questo problema l’abbiamo sempre avuto. E’ un caso di coperta corta perchè quando la macchina è piu gentile riesce a utilizzare un pneumatico per più giri. Questa è una caratteristica della nostra vettura, altre invece sono capaci di sfruttare il pneumatico da subito però poi diventano più instabili. Hanno cioè problemi di durabilità e pertanto la necessità di cambiare le gomme prima. Credo che quest’anno con il cambio del fornitore di pneumatici, da Bridgestone a Pirelli, la necessità di capire come funzionasse questo pneumatico abbia fatto risaltare di più il problema. Però, appunto, questa situazione non dura da due o tre anni, ma è una caratteristica delle nostre monoposto da più di dieci anni.

Guarda altri video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *